S.N.A.C

Sindacato Nazionale Autori e Compositori

CHI SIAMO

Lo  S.N.A.C. - Sindacato Nazionale Autori e Compositori - è nato a Roma nel Novembre del 1992. “Il forte desiderio di cambiare le cose, ridare dignità e certezza al lavoro degli Autori e Compositori e la ferrea volontà di combattere tutte le forme di grande e piccola pirateria, che danneggiano ed alla lunga minano l’esistenza stessa della categoria, sono alla base della nascita di questa nuova realtà sindacale”. Questo è quanto affermato da Franco Micalizzi, uno dei fondatori dello SNAC, al momento della nascita del nuovo Sindacato, avvenuta non certo in contrapposizione alle altre Associazioni di categoria, ma in collaborazione e cooperazione con esse, al fine di rappresentare gli interessi di Autori e Compositori, con l’impegno a non consentire, passivamente, gli assalti di chi voleva calpestare ingiustamente i diritti di questi ultimi. Ad oggi diverse battaglie intraprese dallo SNAC sono state vinte, ma altre sono all’orizzonte e noi siamo pronti a combatterle insieme a voi. Questo è il biglietto da visita del Sindacato, che annovera, fra i propri aderenti, nomi come Franco Migliacci, Mariella Nava, Simone Cristicchi, Pippo Baudo, Flavio Emilio Scogna, Paola Turci, Claudio Simonetti, Beppe Dati e molti altri qualificati professionisti.

 

MISSION

Lo SNAC si propone come punto di riferimento per tutti quegli Autori e Compositori che, operando correttamente sul territorio, si aspettano, da  parte degli organismi e delle Istituzioni con cui interagiscono, uguale correttezza nella tutela morale ed economica dei propri interessi. Ovviamente l’interlocutore preferenziale non può che essere la SIAE, per il semplice fatto che la SIAE è, ad oggi, l’unico Ente Italiano che tutela il diritto d’autore e che traduce in moneta sonante il successo, grande o piccolo  che sia, del lavoro creativo di Autori e Compositori. Per questa ragione lo SNAC è  validamente presente in seno agli organi sociali della SIAE, con il compito di orientare, quanto più possibile verso la trasparenza e l’equità, le decisioni e le regole alle quali debbono uniformarsi tutti gli addetti ai lavori. Tra i primi obiettivi del Sindacato ci sono, inoltre, l’attenzione verso i giovani, per sostenerli concretamente all'inizio del loro percorso professionale e l’impegno a favorire l’utilizzo del repertorio italiano in tutte le sue forme, anche quelle legate alle nuove tecnologie; infine c’è la nostra forte determinazione ad offrire nuovi servizi agli Iscritti, compreso indicazioni precise ed affidabili su incentivi ed opportunità per il futuro.

 

ORGANIGRAMMA

Presidente Onorario: Franco Migliacci

Presidente: F. Massimo Cantini

Segretario: Francesco Fiumara

Segretario: Luigi Fontana

Consiglio Direttivo

F. Massimo Cantini

Francesco Fiumara

Franco Micalizzi

Mario Cantini

Andrea Amati

Luigi Fontana

Giorgio Costantini